LE PRIME DELLA “MONTALCINI” ALLA LORO SECONDA LEZIONE CONCERTO

Il giorno 19 Aprile 2016 le classi prime della scuola “Rita Levi Montalcini” hanno partecipato alla loro seconda lezione concerto che si è tenuta in aula magna.

I musicisti suonavano la chitarra, il flauto traverso, il pianoforte e il violino. Oltre a suonare, ci hanno spiegato le storie dei loro strumenti o dei compositori che hanno composto le melodie che ci hanno suonato.

LA CHITARRA

chitarraLa chitarra è uno strumento a corde pizzicate, è un cordofono ed è polifonico.

Si può suonare con il plettro o con le dita; di solito i chitarristi che usano la mano destra hanno le unghie della mano destra lunghe e quelle di sinistra corte. Mentre quelli che usano la sinistra il contrario.

Le corde sono sei e vanno dal MI cantino al MI.

La chitarra è formata da:

  • Il manico: è in legno d’ebano o palissandro, su di esso sono inseriti i tasti.
  • La paletta: in cui sono fissati i piroli.
  • La cordiera: in cui sono fissate le sei corde e dove c’è la torretta e la selletta.
  • La cassa armonica: a forma di otto con in mezzo un buco per ampliare il suono.

Abbiamo ascoltato l’Assolo brasiliano di Ector Villalobus

IL FLAUTO TRAVERSO

flauto traveIl flauto traverso è un aerofono e può essere costruito con metalli pregiati o in metallo.

 

È costituito da:

  • Il corpo centrale: sul quale sono praticati fori chiusi da chiavi.
  • Il trombino: sul quale si appoggia il mignolino della mano destra.
  • Le chiavi: per chiudere i 14 fori
  • La testata: sulla quale si apre la boccola.
  • La boccola: buco dove il musicista soffia per suonare.

Abbiamo ascoltato un duetto con flauto e chitarra sulle note di Nubes de Buenos Aires

IL PIANOFORTE

pianoforteIl pianoforte è l’unico strumento a corde percosse e le corde possono essere orizzontali o verticali.

 

 

E’ formato da:

  • I martelletti: si sollevano quando premi un tasto.
  • La cordiera: sulla quale sono tese le corde.
  • La tastiera: è composta da 88 tasti bianchi e neri.
  • I pedali: sono tre e hanno funzioni diverse.
  • La cassa armonica: può essere di diverse dimensioni.

Abbiamo ascoltato La fille aux cheveux de lin (“La fanciulla dai capelli di lino”). Duetto pianoforte e violino.

IL VIOLINO

violinoIl violino è un cordofono ed è formato da:

  • L’ archetto: che serve per suonare lo strumento
  • Il manico: sul quale si trova la tastiera in ebano.
  • Il cavigliere: con il caratteristico riccio.
  • I 4 piroli: servono per accordare il violino.
  • Il ponticello: accordato sulla cassa armonica.
  • La cassa armonica: amplifica il suono.
  • La cordiera: sostiene le corde.
  • Le effe: propagano il suono.
  • La mentoniera: dove si appoggia il mento per suonare.
  • Le corde: sono tese sopra la cassa armonica.

Abbiamo ascoltato una melodia di Schubert.

Questa seconda lezione concerto è stata molto interessante e divertente.

Grazie a questa esperienza abbiamo potuto approfondire le nostre conoscenze sulla storia della musica e sugli strumenti musicali. Abbiamo inoltre goduto di un bellissimo concerto.

Carlotta Sposito e Martina Girelli,

I D Secondaria, team del giornalino