QUANDO VADO AL MARE…

mareQuando vado al mare mi sento libera, posso nuotare nell’acqua limpida e celeste, giocare sulla sabbia calda e dorata.

Quando esco dall’acqua, vado a prendere il sole…

Appena mi affaccio alla finestra vedo l’orizzonte, sento il rumore delle onde che si infrangono sulla battigia, il fruscio del vento che mi scompiglia i capelli.

Mare, mi piaci, se potessi, starei tutto il mio tempo tra le tue acque. Acqua pura, tu non mi fai annegare, nelle tue acque sguazzano pesciolini colorati, se tu non esistessi, la vita non ci sarebbe.

Mare, rinfrescami. Quando cammino sulla riva, le tue acque mi toccano i piedi.

Mare, tu sei tutto: la libertà, la vita, il colore e la freschezza.

Resta sempre così, non devi migliorare, sei già perfetto!

Leonora Cnapich, IV A Primaria, Monasterolo

2 commenti su “QUANDO VADO AL MARE…”

  1. Bravissima Leonora!!! Questo articolo è molto bello, mi è piaciuto e mi fa venire voglia di mare…. ma a quello pensiamoci quest’estate! Per ora godiamoci la neve: potresti fare un articolo anche su quella!

I commenti sono chiusi.