NOI E LA LEGALITÀ

Noi alunni delle classi terze della Secondaria abbiamo fatto due incontri educativi con gli avvocati di Milano: il primo, il sedici marzo 2017, e il secondo il sei aprile 2017.

Gli incontri si tenevano singolarmente nelle classi ovvero ogni classe terza aveva la sua ora per parlare con gli avvocati. Nel primo appuntamento abbiamo parlato di che cos’è la legalità e su come, secondo noi, come dev’essere rispettata. Dopo aver discusso di questo argomento, gli avvocati ci hanno dato dei questionari a cui rispondere.

La volta successiva abbiamo realizzato un processo con un giudice, degli avvocati, degli imputati e dei difensori. È stato davvero divertente ed interessante vedere come si svolgono i processi e come ogni singola persona abbia un ruolo preciso e determinante.

La mia classe ha simulato un processo per omicidio a scopo di furto. Purtroppo gli accusati, che secondo me erano colpevoli (io ho fatto parte dell’accusa) non sono stati puniti. Ma abbiamo capito che non sempre la giustizia vince.

Riguardo al questionario ho fatto una breve statistica sulle risposte selezionate tra le domande più significative, significative per vedere qual è il senso di legalità per noi adolescenti. Per fare questo ho deciso di fare una tabella per ciascuna domanda:

Domanda n.1 Risposta Percentuale
La legalità È un’imposizione 3%
Non saprei definirla 10%
Significa democrazia 2%
Significa vivere secondo la legge 85%
Domanda n.2 Risposta Percentuale
La legge Va sempre rispettata 81%
È uguale per tutti, ma vale per pochi 19%
È ammesso trasgredirla quando la si considera sbagliata 0%

 

Domanda n.3 Risposta Percentuale
Secondo te perché un ragazzo trasgredisce le regole sociali? Per noia 9%
Perché sa che non verrà mai scoperto 7%
Perché può essere divertente, se non è pericoloso per se stessi e per gli altri 15%
Per provare almeno una volta 14%
Perché crede di non avere alternative 4%
Perché tanto fanno tutti così 19%
Perché altrimenti gli amici non lo considerano coraggioso 27%
Altro (Per farsi notare) 5%
Domanda n.4 Risposta Percentuale
Secondo te, una condotta illecita è meno grave se commessa con gli amici? Dipende dal reato 21%
No, mai 58%
Sì, sempre 7%
Non so 14%
Domanda n.5 Risposta Percentuale
Se tu fossi vittima di un reato, cosa faresti? Denuncerei subito il fatto l’autore del reato alle Forze dell’Ordine 57%
Non conosco l’autore del reato, meglio lasciar perdere 3%
Non ho fiducia nella giustizia, non farei niente 1%
Non è grave, non denuncerei 4%
Farei finta di niente perché avrei paura di ritorsioni 7%
Dopo la denuncia incontrerei l’autore del reato per capire le ragioni del suo comportamento 18%
Vorrei solo vendicarmi 10%
Domanda n.6 Risposta Percentuale
Quali sono le caratteristiche che bisogna possedere per avere successo nella vita? Bellezza 9%
Onestà 32%
Altruismo 27%
Tanti soldi 8%
Arroganza 3%
Furbizia 21%
Domanda n.7 Risposta Percentuale
Chi non vorresti come vicino di casa? Persone di religione diversa dalla mia 2%
Ex-detenuti 16%
Alcolizzati 20%
Persone con disturbi mentali 13%
Preti/Suore 5%
Omosessuali 4%
Stranieri 2%
Anziani 1%
Tossicodipendenti 19%
Prostitute 18%
Domanda n.8 Risposta Percentuale
Come si potrebbero combattere le ingiustizie? Attraverso la presenza di più vigili / agenti nelle  vie 20%
Educando al rispetto del prossimo 48%
Attraverso leggi e pene più severe 24%
Facendosi giustizia da soli 8%

Da risultati ottenuti si può capire che la maggior parte dei ragazzi conosce il significato di legalità e sa come comportarsi in certe situazioni.

Sara I., team del giornalino