UN VIAGGIO NEI NOSTRI LIBRI PREFERITI- IV episodio

“Abbiamo iniziato a fare amicizia con gli altri ragazzi: a parte i due carini del treno (che sono stati smistati in Serpeverde), abbiamo conosciuto una ragazza della nostra casa che si chiama Emma, è simpatica ma è secchiona, abbiamo conosciuto anche due fratelli-gemelli che sono divertentissimi, si chiamano Fred e George <3.

Adesso è notte e stiamo provando un incantesimo per Trasfigurazione. Decidiamo di farlo insieme. Pronunciamo l’incantesimo e vediamo una luce abbagliante che ci obbliga a chiudere gli occhi. Quando li riapriamo non siamo più nel nostro dormitorio, ci troviamo in un posto che non abbiamo mai visto. Ci sembra un’industria tessile.  Ci appisoliamo su un mucchio di vestiti. Ci svegliamo perché sentiamo un annuncio che dice a tutti di andare in piazza per la Mietitura.

Che cos’è la Mietitura? Pensiamo a tutto quello che conosciamo e ci viene in mente un libro che abbiamo letto: “Hunger Games”. Ora tutto è chiaro: siamo nel Distretto 8, che è specializzato nella produzione di tessuti. Ci sale subito l’ansia, pensiamo che potremmo benissimo essere estratte per gli Hunger Games e se estraggono una di noi…

Corriamo in piazza appena in tempo per registrarci e andiamo ciascuna in due file diverse.

Iniziano le estrazioni: per le ragazze il nome è…

Sofia Cnamoneri.

Chiamano subito anche i ragazzi: il nome è…

Giorgia Cnamoneri.

Ci guardiamo con uno sguardo di panico, ci sentiamo sprofondare sempre più giù, senza accorgerci che i dev’essere stato un errore. Camminiamo sconvolte verso il palco delle estrazioni, con il terrore dipinto negli occhi…”

Continua…

Lucilla C. e  Erica C.,  team del giornalino