UN GIORNO DA CAVALIERI DELLA TAVOLA ROTONDA

Il 4 maggio 2017 noi alunni delle classi prime della Scuola Rita Levi Montalcini ci siamo recati in visita alla Rocca d’Angera in provincia di Varese.Alle 8.00 del mattino siamo partiti con il pullman e siamo arrivati a destinazione alle ore 10.00 circa.

Appena siamo arrivati dopo aver fatto una piccola pausa ci hanno accolti due “cavalieri”, sì, erano proprio due cavalieri ed erano vestiti con abiti medioevali. Uno dei cavalieri ha diviso noi alunni in due gruppi: fanteria e cavalleria. Dopo averci diviso, ci hanno consegnato i vestiti, la spada e l’elmo e noi ci siamo vestiti da veri cavalieri della tavola rotonda. Il mio amico Mattia Gallo ha fatto la parte di re Artù ed ha estratto la spada Excalibur dalla roccia.

Le due guide ci hanno dato la possibilità di poter rivivere l’esperienza di essere veri cavalieri. Ser Mordret ha addestrato la fanteria e ha ingannato i cavalieri. Abbiamo formato due schieramenti e abbiamo lottato tra di noi. Abbiamo continuato il gioco e alla fine Ser Mordret è stato sconfitto.

Ci siamo fermati per il pranzo in un vasto giardino vicino al Lago Maggiore in compagnia dei cigni “mangiatori di panini al prosciutto e sottiletta”.

 

 

 

 

 

 

Una volta finita la rappresentazione, una guida ci ha fatto vedere dove i contadini preparavano il vino e ci ha raccontato che i contadini, pagavano I Visconti con lo stesso vino per poter utilizzare il torchio.

Dopo ci hanno portati a vedere i vari giardini medioevali presenti nella Rocca e da muretto abbiamo visto le coltivazioni di vite e altri frutteti.

Abbiamo poi visitato l’interno dove abbiamo potuto ammirare le diverse sale dove sono esposti i vari quadri. Abbiamo anche ammirato il museo della bambola e del giocattolo, dove abbiamo visto sia bambole di bell’aspetto ma anche bambole inquietanti, abbiamo visto macchine, tricicli, cavalli di legno ecc.

Purtroppo ha cominciato a piovere e siamo ripartiti per ritornare a casa. Siamo saliti sul pullman e alle 19.00 circa siamo arrivati davanti alla scuola.

Per me è stata una bellissima giornata, mi sono divertito molto a fare il cavaliere e mi è piaciuto molto dividere il mio panino con i cigni. Del museo delle bambole e del giocattolo ho preferito i giochi alle bambole e soprattutto una delle macchine di metallo.

Mattia D., team del giornalino