VORREI …

vorreiSono tante le cose che ciascuno di noi desidera, solo che noi grandi non siamo nemmeno più abituati a pensarle, ecco invece dove ci portano i nostri bambini quando si chiede loro che cosa vorrebbero.

Da un gioco che il maestro Fabrizio Aleo ha fatto con i suoi bambini, da un grandissimo “brain-storming”, è nata questa poesia che ha ricevuto più di un riconoscimento. “Vorrei”, recitata da Chiara Toffanello,  è arrivata terza al concorso di lettura espressiva “Con la mia voce” 2015, successivamente si è classificata terza al 24° Concorso di Poesia “Significar per rime”, organizzato tutti gli anni dal Comune di San Donato Milanese.

Ora buona lettura e provate ad aggiungere voi un verso a questa meravigliosa poesia!

Vorrei che ogni bambino esprimesse la sua gioia di vivere a gran voce,

che in tutto il mondo, all’improvviso, scoppiasse la pace.

Vorrei trasformare le acque inquinate in sorgenti limpide e pulite

vorrei che la felicità e l’amore riempissero le nostre vite.

Desidererei che ognuno vivesse per sempre,

che cessassero le guerre e i litigi.

Desidererei ritagliare un momento di vuoto per pensare…

Per pensare ad un mondo in cui gli uomini non si facciano del male.

Vorrei che l’erba fosse piena di fiori colorati e il cielo azzurro per davvero,

che ciascuno abbia il potere di un re giusto e sincero.

Vorrei potere un giorno salire sulla luna,

passeggiare tra le stelle e guardarle, una ad una.

Sarei felice se fossimo tutti amici, se i ricchi aiutassero i poveri,

se la pace non avesse interruzioni o fine.

Vorrei vivere ogni giorno il meglio che c’è

E avere un sacco di gioia da donare…ma tenerne un po’ per me.

Desidererei…

Sarei felice se…

Sono tante le cose che vorrei,

talmente tante che… continuate voi…io proprio non saprei!

Classe quinta B Mezzate

Un commento su “VORREI …”

  1. La poesia mi e’ piaciuta molto perché riesce a coinvolgere il lettore nei desideri espressi, che, peraltro, condivido. Purtroppo nella realtà sono difficilmente realizzabili, ma sono sicura che ognuno, nei suoi sogni, vede proprio un mondo uguale a quello descritto, un mondo positivo e felice.

I commenti sono chiusi.