“CON LA MIA VOCE” – EDIZIONE 2015

concorsoQuest’ anno il concorso di lettura espressiva “Con la mia voce” si è tenuto nel trimestre e questa notizia ha sconvolto i tempi. Si è dovuto organizzare tutto con più fretta e le selezioni sono procedute velocemente. Quest’ anno la categoria “Teatro” ha ceduto il posto a “Saggi e Articoli di Giornale”, lo stesso con “Letteratura fino al ‘900” è stata sostituita dalla categoria “Lettere e Discorsi Pubblici”; quindi i ragazzi si sono cimentatati nella lettura espressiva di due nuovi stili di scrittura.

Dopo le due selezioni iniziali, i partecipanti, tra cui io, hanno avuto l’accesso alla finale al Teatro De Sica; i finalisti, insieme alle prof. organizzatrici, si sono trovati venerdì 4 e giovedì 10 dicembre al teatro per provare i testi di lettura le ultime volte prima della finale e capire come organizzarsi quella sera.

La sera dello spettacolo, prima della lettura dei testi, tutti i partecipanti si sono riuniti sul palcoscenico e hanno acceso una candela, in ricordo dei caduti dell’ultima strage terroristica a Parigi. Mentre noi tenevamo acceso quel cero, alcuni ragazzi componevano dietro di noi la bandiera della pace, con i cartoncini colorati.

Dopo ciò, è iniziata la finale del concorso di lettura 2015: a partire sono stati i bambini delle quinte elementari. Mentre i ragazzi salivano sul palco e venivano presentati dai presentatori, due ex-alunni della Montalcini, Erika Cordisco e Giulio Cavina, ad accompagnali c’era un video, montato da ragazzi di terza media.

A seguire hanno letto i ragazzi che leggevano un brano di “Narrativa Contemporanea”, sezione con più ragazzi partecipanti. Dopo è toccato alla “Poesia”, successivamente a “Saggi e Articoli di Giornale”, e per ultimi i generi “Comico” e “Discorsi Pubblici”.

Dopo che tutti abbiano letto, la giuria si è ritirata per decretare i vincitori. Nel frattempo, sono stati invitati ex alunni di questa scuola secondaria a leggere aforismi sull’amore. Dopodiché la giura è tornata per annunciare il verdetto finale; io, insieme ai miei compagni, ci siamo aggiudicati il primo posto e i presentatori hanno ceduto la parola alla preside e all’ ex preside, i quali hanno chiuso la serata facendo i complimenti a tutti i partecipanti.

Luca Innocenti, II A Secondaria,

team del giornalino